Maria Salerno – Allinner

Nella strada verso la libertà

Ciao , sono Salerno Maria Carmela. A breve compio 32 anni. Vengo da una terra meravigliosa, la Sicilia da cui sono stata portata via circa 19 anni fa.

Da lì non so se ha vuto inizio la mia fortuna o la mia più grande sofferenza.

 

Gli ultimi anni sono stati anni duri per me. Cause di forze maggiori mi hanno creato sofferenza, una sofferenza che per lungo tempo si è nutrita della mia

gioia di vivere buttandomi a terra. L’abbandono di mio padre, la malattia di mia madre, tutte le cose che da lì si sono susseguite hanno creato una Sofferenza

 dentro me profonda. Per molti anni ho creduto di essere diversa, sfortunata, malata, un rifiuto. Arrivando a pensare che la mia vita era destinata a niente di più.

 

All’età di 6 anni sono stata messa in un collegio, a Nicosia, perchè non c’erano soldi e vi lascio immaginare la mia situazione. Presa in giro, messa da parte,

scena muta per il primo anno scolastico tanto era forte il trauma dela vita in collegio…

..non aggiungo altro…posso solo dirvi che per tantissimi anni la sofferenza che ho subito è stata davvero tanta e infinita.

 

Col passare degli anni le cose non accennavano a migliorare , anzi, un disastro… mia madre sempre più malata.. i miei problemi sempre più grandi,

la giovane età che passava e non me ne accorgevo…così dopo qualche anno di superiori ho dovuto assolutamente lasciare gli studi per iniziare la gavetta.

Non avevamo mantenimento, nessun aiuto economico, quindi, lasciare la scuola è stato un obbligo per me.

 

Ho iniziato la dura vita da schiava, si, proprio questo termine voglio usare. Anni di grande esperienza, maturazione, anni in cui esisteva solo il lavoro,

pensare a mantenere la famiglia e la mia vita messa da parte, in un angolo. Io non mi conoscevo. Non sapevo chi ero. Non sapevo chi fossi ormai mi ero etichettata da sola.

Semplice, ero una sfigata. Ho creduto di esserlo per molti anni. Nonostante tutto , se oggi mi guardo indietro, NON ho mai mollato. Ho sempre cercato di imparare

e di fare del mio meglio e di questo sono felice . Molto. Ci sono stati momenti in cui avevo pensato di farla finita perchè stavo così male che non aveva senso vivere…. fino a quando circa 6 anni fa è entrato nella mia vita il Buddismo. Ecco il Buddismo mi ha preso per mano, mi ha accarezzato il cuore, mi fatto capire che ero solo un fiore che doveva ancora sbocciare. Ho iniziato questa meravigliosa pratica mettendomi a nudo, guardandomi in faccia, sfidando me stessa. Ah quanto Amo il buddismo!!! Quanto sono grata alla pratica sono l’Universo lo sà . La Gioia , l’Emozione che ho nel cuore, la Gratitudine verso questa meraviglia.

Ho iniziato a percepire la mia essenza grazie alla pratica. HO DECISO DI PRENDERE FINALMENTE IN MANO LA MIA VITA. Ho iniziato a ripulirmi da tutta la melma che mi era stata buttata addosso. Ho iniziato a vedere una luce in fondo al tunnel. Da lì la sfida. La sfida più grande con me stessa.

Ho iniziato a vedere il mondo con occhi nuovi , ho iniziato a guardare me veramente. Ho capito che la Vita è altro. La Vita è Meravigliosa. La vita è Unica e straordinaria e abbiamo il diritto e il dovere di viverla al meglio. 

 

Di recente ho vissuto un trauma, l’ho sentito, una scissione tra ciò che vivevo e ciò che sono davvero. La Chiamata. Quella chiamata che nasce denro di te quando inizi ad accorgerti che forse stai vivendo per il progetto di qualcun altro. E lì che mi sono fermata. Lì che ho sentito che qualcosa doveva cambiare.

Per circa 14 anni ho lavorato come parrucchiera e pensando fosse l’unica mia scelta, pensavo sarebbe stato il lavoro di tutta una vita. Poi per fortuna iniziando a sentire che dentro me qualcosa scalpitava, che c’era qalcosa che mi faceva pensare che io non potevo essere solo quello, che il mio vero potenziale è molto di più allora ho iniziato la mia ricerca e ho deciso di ascoltarmi. Così inizio a navigare nel web…imbattendomi per prima cosa in un network che mi ha completamente Cambiato la vita….ecco sapevo che esisteva qualcosa dietro quella mia voglia di emergere. Con il network la mia mentalità  ha iniziato a cambiare davvero, ho iniziato a scoprire quanto si possa vivere veramente il proprio potenziale facendo quello che sentiamo dentro. Il problema di tutti noi è che ABIAMO PAURA DI ESSERE FELICI, paura di essere ciò che siamo davvero. Tutt’ora mi rendo conto di quanto sia difficile credere Che siamo noi gli artefici della nostra vita. Eppure dopo tanto dolore oggi sono qui , mentre scrivo, con una gioia dentro infinita per NON AVER MAI MOLLATO!!!!

Il 10 Marzo 2018 partecipo ad un corso STRAORDINARIO, a ROMA. Li conosco dal vivo due persone MERAVIGLIOSE , due persone che mi sono arrivate al cuore. Li ho capiti, loro hanno capito me, hanno riempito la mia vita di quell’ingrediente che non aveva ancora la giusta dose … ENTUSIAMO PER LA VITA. Così dopo quell’evento , ho dato le dimissioni da quello che ultimamente per me era diventato uno strazio. Sofferenza. Ho deciso di ascoltarmi, di crescere e non mollare nonostante tutto perchè la vita è ancora più bella qando è ricca di ostacoli, bella perchè quegli ostacoli faranno sì che tu diventerai la VERSIONE MIGLIORE DI TE STESSA/O.

 

Eh si, proprio Fiera di me. Quante sfide vinte! Quanta forza dentro di me, si forza, ne ho da vendere sai perchè?

Perchè non ho mai voluto mollare, perchè ogni ostacolo, ogni sfida, ogni sofferenza, l’abbandono di mio padre, la malattia mentale di mia madre che persiste e

peggiora, il pensiero che mai avrò quell’amore che ogni figlia merita mi ha portato sempre ad AGIRE. La mia esperienza di vita , seppur breve , mi ha insegnato che la vera RESPONSABILE  della mia vita sono IO!!!!!! Ringrazio il mio dolore perchè fa di me quella che sono oggi. Oggi mi sento una DONNA forte , una di quelle che può smuovere il mondo, una che ha come missione quello di vedere un SORRISO stapato sulla facia di ogni persona !!

Maria Salerno - Allinners
Allinners Storia

Concludo dicendo che NON bisogna Mollare mai!! Mai perchè noi decidiamo il corso della nostra vita. Tutto dipende da noi e non dobbiamo fare altro che Tirare fuori il nostro Potenziale e credere in noi stessi. Non esiste il caso, siamo noi il caso. Vincere nella vita si può , in gruppo poi è ancora più belo. Ho modo di crescere ad un progetto insieme a delle persone che condividono come la volgia di crescere, la voglia di imparare cose nuove, tutto questo è meraviglioso. Sai perchè è meraviglioso? Perchè l’altro giorno stavo per rinunciare ad un progetto perchè pensavo di non essere portata la cosa straordinaria è stata quella di vedere un incoraggiamento da parte degli altri , il loro sostegno ce mi ha fatto subito sentire che quello era solo un momento di debolezza e niente più.

Condividere le proprie esperienze, paure, incertezze aiuta. Ci fanno fare un piego di energia e ci fanno ripartire….il gruppo degli ALLINNERS è quello di cui faccio parte ed è una fortuna immensa…

 

Quando troviamo il coraggio di Ascoltarci e Agire l’Universo ti risponde…. e ti regala cose che nemmeno ti immagini.

Buona vita Allinners, sosteniamoci tutti, la vita ci mette davanti difficoltà davvero grandi solo quando noi siamo il doppio più grandi e forti di loro quindi possiamo soeare ogni cosa. 

 

Mery Salerno

ALLINN

Lascia un commento