Marco Billo Pelizzari: la tenacia è il suo cammino

Noemi Fiorentino - Allinners
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

LA STORIA PIENA DI TALENTI DI MARCO BILLO PELIZZARI

Marco mi travolge con il suo entusiasmo. E’ un’iniezione di vitalità, sin da subito. La sensazione che ricevo, interagendo con lui le prime volte è quella di ricordare quanto i momenti della vita siano preziosi e vadano vissuti in pieno.

Marco ha proprio questo dono: ricorda agli altri quanto sia importante vivere e sfruttare il proprio potenziale, senza lasciarsi sfuggire nulla. E’ ciò che ha fatto lui ed è ciò che trasmette immediatamente. La sua sensibilità è grande ed è canalizzata verso il formare le persone ad essere più forti e determinate, poiché ciò che percepisco di lui è che ha un grandissimo tesoro dentro, ma anche che ha dovuto fare appello a tanta disciplina per renderlo produttivo. Marco è una di quelle persone che potrebbe riuscire bene in ogni ambito e forse questo lo può avere confuso tante volte e lo potrebbe aver portato a disperdere le sue energie.

Eppure oggi è centrato, ben presente e con tanti obiettivi ancora da portare a termine.

Scopriamo insieme come è arrivato fino a qui.

Ciao Marco!

Ciao ALLINNERS!
Grazie per avermi voluto ospitare qui all’interno del portale numero uno dedicato a chi nella vita ha deciso di non mollare mai… sono davvero molto emozionato!

 

E noi di essere con te! Vuoi raccontarci la tua storia?

Mi chiamo Marco BILLO Pelizzari, vivo nella città di Brescia ed oggi, 1 settembre 2019, in occasione della pubblicazione di questa “chiaccherata” virtuale faccio 44 anni.
Mi occupo di personal branding applicato al settore del network marketing. Sono un professionista certificato dalla Marconi International University di Miami.
Con il mio sistema di affiancamento esclusivo denominato “Personal Branding in Azione”, aiuto le mamme networker che partono da zero a posizionare in maniera chiara ed efficace il proprio NOME e COGNOME (e la propria unicità) nella mente dei CLIENTI e DISTRIBUTORI IDEALI.
Nel 2018 ho fondato “GenitoreVincente.com”, la community online delle mamme e dei papà che lavorano con Internet e i Social Network.

Sono padre di uno splendido bimbo di nome Filippo.

I valori che ispirano la mia vita e la mia attività sono: la Famiglia, il benessere economico, le relazioni “sane”, il Tempo, aiutare gli altri, la “camminata veloce”, l’atteggiamento mentale positivo, la Formazione in azione, la Libertà.

Segni particolari: CAMMINO TANTO!

Il giorno 11 agosto 2018 ho iniziato a camminare e non mi sono più fermato. Ho realizzato il record di camminata veloce, percorrendo più di 5.000 km in un solo anno, allenandomi con costanza ogni giorno senza mai saltare nemmeno una sessione di allenamento.

Bella come presentazione, che ne dite amici allinners?
Sembro davvero uno di quelli veri che non è mai “caduto”…

 

Ed invece? Come sei arrivato ad avere tutta questa sicurezza?

In realtà per molto tempo la mia vita è stata la classica esistenza piatta di una persona “normale” ed annoiata che sognava tanto (anzi troppo) ma che faticava sempre nel portare a termine le cose veramente importanti…

Lascia che ti racconti qualcosa in più su di me…

Sono nato a Brescia nel 1975 nella classica Famiglia borghese: mio padre era ragioniere, mia madre casalinga con la passione della pittura. La mia infanzia è stata caratterizzata dal concetto di Famiglia unita.

Nell’estate del 1993 ottengo il mio primo lavoro (che coincide anche con la mia prima grande vendita!). Inizio a lavorare come aiuto dj in una nota discoteca di Gardone Riviera, sul lago di Garda. Avevo solo 17 anni… Ricordo ancora con tanta emozione quando mia madre mi accompagnò da Roberta, la proprietaria del locale perchè, essendo ancora minorenne, per iniziare la mia avventura nel mondo della notte avevo bisogno dell’autorizzazione dei miei genitori.

Poi, dopo questa esperienza estiva durata circa 4 mesi, inizio a collaborare con altri locali notturni della mia città e con alcune radio bresciane nelle quali incomincio ad assaporare il gusto amaro dei primi calci in culo… insomma era la gavetta, quella vera.

Nel 1998 vengo assunto come impiegato tecnico in una radio nazionale a Milano (la radio dei preti!). Lavoro con speaker professionisti e con i migliori giornalisti (uno fra tutti il grande Ugo Scali) dai quali imparo i tempi della comunicazione e come usare correttamente la voce. Una curiosità: quando facevo il turno di apertura, partivo di notte da Brescia con il trenino locale delle 4,15 che faceva tutte le fermate… amavo davvero il mio lavoro, pensavo che nella vita avrei fatto solo quello, invece…

Rimango in radio a Milano per circa 7 anni fino ad agosto 2005, poi decido di tornare a Brescia cambiando completamente settore ed entro nell’industria della vendita diretta.

Inizialmente mi occupo di telemarketing vendendo al telefono gli spazi pubblicitari del secondo quotidiano della mia città. Poi, dopo qualche mese di alti e bassi, accetto di vendere porta a porta il mitico “Folletto”. Suonare campanelli per acquisire clienti è devastante e allo stesso tempo emozionante… odio ed amo questa professione ma qualcosa mi dice che il mio futuro non è quello di andare a dimostrare casa per casa i benefici di una scopa elettrica… quindi “rilancio” e inizio a cercare su Google informazioni su “come guadagnare online” e come creare da zero le mitiche “rendite automatiche”.

Era il lontano 2007…
il Web era ancora tutto da conquistare!

Dal 2007 ad oggi non ho mai smesso di lavorare online vendendo direttamente (o come affiliato) praticamente di tutto: hosting web, spazi pubblicitari, corsi sulle affiliazioni, integratori, dischi, flyers per locali, infoprodotti, segnali di trading, consulenze e anche gatti persiani!

Il 29 dicembre 2011 la svolta: la Famiglia si allarga, nasce mio figlio Filippo ed io finalmente trovo il mio “perchè”. La Famiglia infatti (che scrivo sempre con la “F” iniziale maiuscola) è uno dei miei valori più grandi anche se al momento sono un papà single.

Domanda retorica: è stato tutto facile?

Assolutamente NO…

Nel cercare la mia “strada” ho perso anche tanto tempo e altrettanti soldi… in quel periodo ho affiancato la mia attività online ad altri lavori che mi permettevano di auto finanziarmi l’acquisto e il mantenimento degli strumenti tecnici da usare per fare business (hosting, autorisponditore, tools vari ecc…).

Nel 2013 nel fine settimana facevo ancora il dj nei clubs, di giorno studiavo graphic design e multimedialità alle Belle Arti di Brescia ma non è finita qui. Nello stesso periodo, per portare a casa qualche soldo in più, ho fatto anche il portantino a chiamata per le agenzie funebri.

 

Quando hai avuto la svolta nella tua carriera?

Potrei andare avanti per ore raccontandoti le mille cose più o meno “strane” che hanno caratterizzato la mia vita prima del 4 ottobre 2018, giorno in cui ho deciso di andare “ALL IN” acquistando il corso di internet marketing del “Pitta”.
Ero alla ricerca di un corso “pratico” che fosse realmente in grado di spiegarmi come usare i social network per attirare potenziali clienti interessati ad acquistare da me gli integratori dell’azienda di network della quale facevo parte. In passato vendevo utilizzando esclusivamente la strategia delle partnership e questo alla lunga è stato un errore che in pochi anni mi ha letteralmente fatto uscire dal mio mercato di riferimento. Devi sapere che online esistono tanti finti guru che millantano di essere in grado di vendere qualsiasi cosa… purtroppo solo pochi di questi sono davvero in grado di mantenere fede alle loro promesse… Io, forse per inesperienza, ho conosciuto molti di questi “incantatori di serpenti” che sono diventati i miei soci e che hanno portato la mia impresa a fallire solo dopo pochi anni.

Non è stato facile… ricordo ancora un episodio significativo che mi ha spinto a dire BASTA a tutto questo…

Febbraio 2016, mi trovavo ad una fiera di paese con mio figlio, una di quelle feste con tanti giochi, autoscontri e giostre che tanto piacciono ai più piccoli. AVEVO IN TASCA SOLO 4 EURO, quindi per me era impossibile farlo salire anche solo su una di quelle attrazioni… Ad un certo punto lui inizia a tirarmi le tasche dei pantaloni dicendomi “Papà, voglio salire su quella giostra, dai compra il gettone… sono un bambino, merito di divertirmi un po’… sono un bambino.” Mi sono sentito un fallito totale e dopo questo episodio ho ripromesso a me stesso di lottare con tutte le mie forze per non far più rivivere una situazione simile a mio figlio.

La scelta di andare “all in” mi ha aiutato tantissimo anche nella mia sfida di camminata veloce che avevo iniziato solo pochi mesi prima, esattamente il giorno 11 agosto 2018.

Avevo un obiettivo importante da raggiungere: realizzare il record di camminata veloce percorrendo più di 5.000 km in un solo anno senza mai saltare nemmeno una sessione di allenamento giornaliero, altrimenti avrei dovuto ricominciare daccapo.

 

Volevo dimostrare a me stesso di non avere limiti, allenando la mia mente a raggiungere GRANDI OBIETTIVI.

Anche in questo caso non è stato facile… in alcune giornate particolarmente calde avrei voluto rimandare l’allenamento, altri giorni invece pioveva talmente tanto che sarebbe stato più logico rimanere a casa… nonostante tutto non ho mai mollato e alla fine sono riuscito a tagliare il mio traguardo: 5.005,9 km in soli 365 giorni!

Sei un vero Allinner Marco! Cosa potresti suggerire a chi ti legge oggi?

Sei un/una allinner, sul tuo “cammino” troverai persone che apprezzeranno e supporteranno quello che hai deciso di fare ma troverai anche tanta gente che cercherà di fermarti. Succede sempre così ogni volta che un vincente vuole raggiungere una meta importante. Nel mio caso ho ricevuto critiche da tantissimi haters… in più sono stato riempito di giudizi negativi anche da parenti, amici, amiche o pseudo tali…

Eccone alcuni:

“Vai a lavorare!”;
“Certo che hai tempo di camminare, non fai niente dalla mattina alla sera!”;
“Sei un immaturo! Quando crescerai?”;
“Non hai fatto nessun record… hai taroccato gli screenshot delle camminate con Photoshop! Sei disgustoso!”.

Che cosa ho fatto per sopportare tutto questo “rumore”?
Semplice: non ho mai smesso di pensare al mio obiettivo finale, il focus è sempre stato lì!

Ora capisci quanta invidia e quanta cattiveria c’è in giro… eppure ho ricevuto anche tanti commenti positivi di persone che non conoscevo direttamente, persone che attraverso i social mi hanno fatto notare che sono stato un esempio di costanza e di determinazione per loro. Questo è esattamente il motivo che mi spinge ogni giorno a continuare a “camminare” ispirando gli altri a fare la stessa cosa.

 

Nel tuo business, quanto trovi supporto dal movimento Allinners?

Anche nel lavoro ora “cammino” decisamente meglio… e tutto questo lo devo a questo straordinario movimento e ai contenuti che ogni giorno vengono condivisi dalla community degli “ALLINNERS”.

Matteo, Fabio e tutti Voi siete davvero fantastici!

Se non vi avessi incontrato sulla mia strada ora non avrei fatto chiarezza sulla mia missione e su quello che realmente sono portato a fare per gli altri.

Dopo aver frequentato per 6 mesi il corso universitario della Marconi International University di Miami, promosso all’interno della community degli ALLINNERS, mi sono posizionato decisamente meglio nel mio settore di riferimento che è il network marketing. Sul mio sito è disponibile “Personal Branding in Azione”, il mio sistema esclusivo di affiancamento che aiuta le mamme networker che partono da zero a posizionare in maniera chiara ed efficace il proprio NOME e COGNOME (e la propria unicità) nella mente dei CLIENTI e DISTRIBUTORI IDEALI.

Inoltre proprio grazie al corso “ALL IN” ho ricevuto una proposta di lavoro come social media manager in una nota azienda bresciana mentre da novembre 2019, la sera insegnerò digital marketing e personal branding in due istituti di formazione bresciani.

Quindi amici ALLINNERS grazie di cuore!
Tutto questo è soprattutto merito Vostro.

 

Merito del tuo entusiasmo anche! In cosa vuoi migliorarti adesso?

Da oggi, 1 settembre 2019 e per i prossimi 365 giorni, il mio GRANDE OBIETTIVO sarà quello di diventare il miglior affiliato 2020 della community di Marketing Genius. Tagliare il traguardo di questa nuova sfida non sarà affatto semplice, ma con il Vostro aiuto ci riuscirò sicuramente.

Grazie ancora per avermi dato visibilità all’interno del Movimento degli Allinners.

Grazie Noemi.
Grazie Matteo.
Grazie Fabio.
Grazie Martina.
Grazie Andrea.
Grazie Daniel.
Grazie Massimo.
Grazie ALLINNERS!

 

Hai un ultimo messaggio da lasciarci?

SI, voglio concludere questa nostra “chiaccherata” virtuale con un messaggio che può aiutare anche Te a decidere di iniziare la tua “camminata veloce”, qualsiasi obiettivo Tu abbia in mente di raggiungere:

“non è grazie alla sua forza che un fiume fora una roccia. E’ grazie alla sua TENACIA.”

il Tuo Successo inizia quando inizi!”

E lascio che sia questa splendida frase di Marco a concludere l’articolo. Essa ci ricorda come chiunque di noi possa diventare qualcosa. Basta camminare gradualmente e con determinazione.
Grazie Marco Billo Pelizzari per aver condiviso la tua storia. Sarà di aiuto e di esempio a tanti!

 

Se vuoi condividere anche tu la tua storia e ricevere supporto dal Movimento Allinners, scrivi un email a storie@allinners.com

Ti aspettiamo all’ Allinners Conference, l’unico evento dal vivo per coloro che non mollano mai: www.allinners.com

 

Noemi Fiorentino

www.allinners.com

 

Torna su