Liana Landi – Allinner

Fede e voglia di aiutare gli altri

Sono Liana Landi, 37 anni, di Palermo.

Sono felice della mia vita e di tutto ciò che ho vissuto fino ad oggi.

Sono apparentemente frutto di una “svista”, in realtà Dio aveva già in mente per me un progetto straordinario che via via sta prendendo forma.

Sono cresciuta in una famiglia in cui non regnava proprio l’amore, i miei genitori non sono stati un gran bell’esempio di amore, unione, complicità, rispetto, ma mi hanno comunque saputo dare educazione, fiducia, opportunità di studio, di crescita e di evoluzione.

Ho sempre creduto nelle “favole” col Principe Azzurro o anche di un altro colore, il castello e il lieto fine e in fondo… ci credo ancora ora.

Avevo chiaro in mente ciò che non avrei mai voluto e anche ciò che desideravo fortemente.

Da sempre decisa, determinata e con le idee chiare e un papa’ a supportarmi e sostenermi con le sue idee e i suoi desideri.

Leader e influencer sin da piccola e in ogni contesto in cui mi sono inserita, fino a quando, mossa dalla mia ambizione e un po’ anche di presunzione, ho deciso di iniziare a spostarmi fuori dalla mia “zona di comfort”, credendo di trovare sempre contesti favorevoli in cui sguazzare …

Prima esperienza lavorativa importante, poco più di 20 anni, un ruolo di responsabilità all’interno di una prestigiosa azienda di Moda “Max Mara”, a Reggio Emilia, sono stata da subito apprezzata e super gettonata dai colleghi, derisa e presa in giro dalle colleghe che mi hanno veramente dato filo da torcere, facendo crollare tutte le mie certezze… e le mie sicurezze.

Simpatica e sempre circondata da centinaia di amici, sembrava che nessuno volesse stare in mia compagnia, in quella città grigia, spenta e priva di belle emozioni.

La mia vera vita ormai sembrava un lontano ricordo …

Quell’esperienza minò fortemente la mia autostima, la mia leadership, la mia sicurezza nel muovermi e nel comunicare con gli altri perché avevo sempre paura di sbagliare, avevo lasciato che mi convincessero che non sapevo parlare italiano e che avevo un accento pessimo.

Dopo 2 anni la mia voglia di fare la differenza, di svoltare, di avere successo e di tornare ad essere la leader che credevo di essere mi hanno portato a cambiare città, paesi, diversi lavori, in diverse aziende, con diverse mansioni, tutto molto bello e gratificante in tutti gli aspetti ma di fatto molto impegnativo e a beneficio sempre e solo di altri …

Pienamente soddisfatta per le gratificazioni e i successi , ma eternamente insoddisfatta e alla ricerca sempre del “di più” che mi facesse fare la svolta della mia vita …

Una cosa che ha iniziato a mettere pace al mio cuore agitato è stata la realizzazione della mia vita Spirituale, l’inizio di un cammino con Gesù che poco a poco mi ha portato a conoscere il mondo della formazione in cui da li in poi, ho investito migliaia di €, che invece ho tolto da shopping compulsivi di doppioni e armadi pieni.

Da quel momento ho compreso l’importanza di svuotare gli armadi e riempire invece la mia vita, costruendo le fondamenta indistruttibili anche in caso di Tsunami, sviluppando abilità, competenze, consapevolezze, certezze, sicurezze, strategie e tutto ciò che non si può comprare né vendere e che non è soggetto a deterioramento.

Ho iniziato a investire tutto ciò che avevo e che guadagnavo nella mia vita e nella mia crescita personale con passione e dedizione tanto da farne subito dopo, la mia professione, il mio business.

Ho fatto tanti sacrifici, tante esperienze e tante porte in faccia, ho fatto la venditrice, la promoter, la manager, la coordinatrice, l’avvocato, esperienze bellissime, gratificanti, a tratti anche umilianti ma di forte impatto e MAI ho pensato di fermarmi…

Si alternavano momenti di sconforto e forte frustrazione a picchi di entusiasmo e gioia dettati dalla visione, niente di concreto, di fatto una forte fede, passione, coraggio e tanta voglia di fare la differenza e di farcela per davvero.

Ho cercato, ricercato, imparato, cambiato, provato e riprovato.

Poi, solo 2 anni fa, un desiderio troppo forte di farcela, di cambiare vita, di essere libera, di riuscire, diventato incontenibile, mi ha portata a conoscere il mondo del Marketing Digitale, che mi avrebbe permesso di veicolare dei messaggi importanti oltre che per me, anche per tanta gente e da li ho iniziato un nuovo percorso per automatizzare il mio business ancora agli albori e in via di definizione.

Un percorso di  alto impatto e col migliore di quel momento, Roberto Cere’, un percorso pagato €5000 con grande sudore e sacrificio, eccellente, completo e straordinario che però richiedeva l’ausilio di ulteriori competenze e strumenti, tutte cose a pagamento e con prezzi abbastanza alti.

Ancora una volta ho mollato, per subire le pressioni delle spese, delle bollette, delle cose da pagare e quindi per dover lavorare per vivere, anzi per sopravvivere.

Ancora più frustrata e sconfitta ho fatto qualche piccola azione, sponsorizzazione, promozione su fb, con sufficienti risultati … fino a quando finalmente … la SOLUZIONE!

Una cara amica oggi, ex collega di corso (Cere’) pubblica su una chat di gruppo un link che mi porta ad atterrare sulla landing MG… i 7 video gratuiti ma che in realtà non ho neanche visto tutti, ho solo in parte ascoltato il primo per comprendere e sentire dentro di me che era finalmente arrivato il momento della svolta, delle azioni concrete, massicce, mirate.

Sono andata SUBITO ALL INN senza pensarci 2 volte ed ho da subito costruito da sola il mio primo sito, ho imparato terminologia come hosting, dominio e altro …

Ho sempre creduto che mollare equivale a fallire, ho avuto tante volte il desiderio di fermarmi…soprattutto nei momenti di debolezza …

La cosa che mi ha sempre poi spinta in avanti e a continuare è stata la mia Fede, la certezza che Dio ha da sempre un piano perfetto e gratificante per la mia vita e che non voglio essere, alla fine dei miei giorni, una di quelle tantissime persone che ha solo sognato, immaginato e desiderato, senza poi aver realizzato nulla, e con un potenziale inespresso e dei talenti buttati al vento, che invece mi sono stati donati per vivere una vita brillante e aiutare altri ad averla.

Non mi ha fatto mollare la certezza, a tratti vacillante, di essere una guerriera e donna capace di ottenere ciò che voglio.

Una cosa determinante nel percorso verso il successo è l’importanza di non essere soli, di avere una guida, un mentore, qualuno che possa e sappia con certezza indicarti la strada da percorrere, perché l’ha già percorsa prima di te e ha già ottenuto risultati brillanti.

Figure come Matteo e fabio che, giorno dopo giorno dimostrano di essere presenti e pronti a prendere per mano ed accompagnare verso il successo tutti coloro che si lasceranno guidare e si fideranno del metodo.

Sono ancora in corsa nel processo, non ho ancora lanciato nessun prodotto, sto adesso facendo anche il Mentor Program 2 e comunque affronto ancora le contingenze quotidiane non avendo nessun tipo di aiuto da parte di nessuno, ma una certezza mi accompagna ogni santo giorno da quando apro gli occhi la mattina …

CE LA FARO’ …. NON MOLLERO’ … NON MI ARRENDERO’ … NON CEDERO’ ALLA TENTAZIONE DI MOLLARE TUTTO … PERCHE’ SENTO OGNI GIORNO LA VITTORIA NELLE MIE VISCERE, SULLA MIA PELLE, NEL MIO CUORE, NELLA MIA TESTA…

VISUALIZZO OGNI GIORNO QUEL MOMENTO IN CUI DIRO’ … CE L’HO FATTA!

E QUELLO SARA’ L’INZIO DI UN NUOVO E STRAORDINARIO PERCORSO … TUTTO DA VIVERE, DA GODERE, DA SCOPRIRE …

PIU’ DURE SONO LE SFIDE … PIU’ GRANDE SARA’ LA VITTORIA …!!!

MAI ARRENDERSI … MAI MOLLARE … AVANTI TUTTA … SEI AD UN PASSO DAL PREMIO!!!

DIO FA IL TIFO PER ME!!!

LIANA LANDI

ALLINNER 

Liana Landi - Allinners
Liana Landi - Allinners
Liana Landi - Allinners

Lascia un commento