Ilaria boffini: Allinner in trasformazione costante

Noemi Fiorentino - Allinners
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

LA STORIA DI TRASFORMAZIONE COSTANTE DI ILARIA BOFFINI

La storia di Ilaria è bella e pulita, come il suo viso che crede nella vita.

Mi incanto a seguire, una dietro l’altra, le sue parole, perché mi raccontano di quella forza che a volte si rischia di dimenticare in favore di regole e organizzazioni.

Ilaria invece è una donna la cui dolcezza raggiunge le persone più distanti. Nel suo business questo è e sarà sempre fondamentale. Vediamo come è arrivata dove è ora.

 

Ciao Ilaria, ci parli di te?

Ciao sono Ilaria Boffini, mamma a tempo pieno, vengo da un paesino immerso nella natura in provincia di Cremona (Lombardia) e mi definisco una donna molto intelligente.

Amo e sono predisposta nell’aiutare gli altri, a credere in loro stessi e nelle loro capacità.

 Prima di diventare mamma ho sempre lavorato alle dipendenze di qualcuno ma dopo la gravidanza ho perso il lavoro, così dopo 6 mesi tornai ad allenarmi nella mia passione per il ballo sala, bachata e cha cha e ritornai ad insegnare.

Ilaria prima Allinners

Come sei entrata a contatto con il mondo digitale?

Dopo un anno circa conobbi una grande opportunità chiamata Essens, un’azienda che promuove  i  suoi   prodotti   con   il   sistema   del   Network   Marketing, nel mercato relazionale del passaparola.

 Iniziai ad utilizzare i prodotti e dopo un breve tempo iniziai anche a guadagnare, quindi decisi di riprendere in mano la mia vita anche sul piano finanziario.

Infatti, da diversi anni aiuto persone, donne, ma in particolare mamme come me (di qualsiasi tipo di età) che vogliono la salute per i propri figli e per tutta la famiglia, attraverso l’utilizzo di prodotti naturali per uso quotidiano di altissima qualità della linea Essens e allo stesso tempo avere anche un guadagno.

 

Da cosa sei partita?

Per capire chi è oggi Ilaria, ti invito a fare un tuffo nel passato un attimo con me: sin da piccola ero una bambina molto timida e soltanto quando conobbi il mio attuale marito riiniziai a rivivere perché grazie a lui in un periodo particolare della mia vita ricevetti un bellissimo regalo. Non il solito gioiello – perché il gioiello eravamo noi, l’uno per l’altro, e nostra figlia -, ma, mi disse che voleva farmi un regalo per la mia vita.

Mi invitò a Castiglione delle Stiviere vicino a Desenzano del Garda dove si terranno “le   21   giornate   del   risveglio”, un percorso di crescita personale, di evoluzione, trasformazione e risveglio di Robim Entheos.

 Grazie a questa esperienza ho potuto lavorare su me stessa, imparare ad essere consapevole e comprendere la mia vera essenza e le mie potenzialità.

Ilaria durante il Mentor Program Allinners

 

Le coincidenze dove ti hanno poi portato? 

Ad un certo punto della vita, attraverso dei video conobbi  Matteo Pittaluga, un ragazzo semplice che seguii per un anno attraverso post, articoli, video e dirette e che mi aiutò particolarmente perché sapeva parlare al pubblico come parlerebbe ad un bambino: un linguaggio semplice alla portata di tutti.

Quindi iniziai a farmi una cultura e dopo un anno io e mio marito decidemmo di andare al evento a Milano della Allinners conference, in cui conobbi il movimento Allinners, un gruppo di persone aperte ad aiutare il prossimo verso i propri obiettivi.

 

Cosa è cambiato per te dalla Allinners Conference?

Lì conobbi dal vivo Matteo Pittaluga e Fabio Gallerani e per me l’evento dal vivo è stato molto importante perché mi ha portata a fare parecchie scelte importanti per la mia vita, per esempio acquistai subito il libro la sera prima (grazie al libro imparai da subito il vero significato di andare ALL-IN nella vita), poi tornata a casa comprai subito il corso ALL-IN e mi iscrissi al Mentor Program.

 Decisi di iniziare il progetto di Mentor Program perché volevo dare una svolta alla mia vita, volevo portare dei cambiamenti per posizionarmi online ma con un sistema ben preciso che soltanto Matteo e Fabio potevano darmi. Vidi   in   loro   la   soluzione   per   me e non mi sbagliai.

 Posizionandomi online iniziai a riscontrare cambiamenti positivi anche offline perché le persone vedendo il mio cambiamento iniziarono ad incuriosirsi e a chiedermi sempre di più.

 

Ilaria dopo Allinners

Come ti sei rapportata ai cambiamenti della tua vita durante e dopo il Mentor Program?

 

Durante il percorso del Mentor Program ci sono stati tanti cambiamenti in me sin da subito. Ho avuto momenti di difficoltà, momenti in cui non pensavo di farcela, ma tutte le volte che ero in onda bassa leggevo un capitolo del libro di Fabio e Matteo e questo mi aiutava a capire perché mi sentivo così. Grazie ad esso riuscii a superare ogni difficoltà per potercela fare.

 Il libro Allinners è proprio come una persona che cammina al tuo fianco, per poterti aiutare nei momenti di difficoltà, quando meno te lo aspetti ricompare per farsi leggere e mi ha aiutata moltissimo e mi ha insegnato a non mollare mai.

 

Cos’altro ti ha aiutato a non mollare e ad andare avanti nella tua missione?

 Durante il percorso del Mentor Program, verso la quarta settimana e verso le ultime settimane  ho  avuto  due  fallimenti, ma grazie alle prime due settimane di preparazione del mindset e grazie a mio marito che è sempre stato al mio fianco, sono riuscita a proseguire senza mollare mai.

 La cosa che mi ha permesso di non mollare è stata la comprensione del processo del fallimento, ho imparato a rialzarmi e proseguire nel mio obiettivo, focalizzandomi sempre sul focus e senza permettere al resto di portare altrove la mia attenzione.

Per una donna  come Ilaria, il Mentor Program è stata quell’esperienza che ha offerto un confronto forte con se stessa e le ha permesso di testare la sua motivazione.

Avendo provato personalmente questo percorso, posso dire che è qualcosa che ti chiede di rivoltare integralmente le tue idee e le tue abitudini per metterle in discussione e rinascere in forma diversa. Ilaria lo ha voluto fare e ha capito che cosa succede quando si lascia spazio alla trasformazione.

Andare avanti e non paralizzarci davanti ad essa è un ottimo modo per ottenere risultati sempre migliori e a diventare persone con grande motivazione ed energia.

Ilaria si è rafforzata molto e continuerà a farlo, perché il suo obiettivo è nobile e ha intenzione di raggiungerlo, per poi superarsi.

Solo così faremo sempre tutti cose veramente straordinarie!

Grazie Ilaria Boffini per aver condiviso con noi la tua storia. Sarà di esempio e di aiuto a tanti!

Se non hai ancora la tua copia del libro degli Allinners, ordinala subito a questo link www.allinners.com

Noemi Fiorentino

www.allinners.com/

Torna su