Allinners: Il Libro Che Ti Trasforma

Noemi Fiorentino - Allinners

ALLINNERS BEST SELLER SU AMAZON: NIENTE SARÀ PIÙ COME PRIMA

In questo post, desidero condividere con te spunti e considerazioni sul libro scritto a quattro mani da Fabio Gallerani e Matteo Pittaluga dal titolo “Allinners – nella vita hai due opzioni: o molli o va all in”.

L’intenzione degli autori è stata quella di scrivere un libro particolare, non di semplice crescita personale, ma di vera e propria trasformazione personale.

Fabio e Matteo hanno attraversato 2 vicende imprenditoriali complesse e strettamente intrecciate tra loro, piene di difficoltà ma anche di punti di svolta.

L’idea di scrivere e pubblicare in autonomia un libro senza l’ausilio delle case editrici tradizionali è senza dubbio originale e degna di attenzione. La loro scelta anticonvenzionale non deve stupire, dato che i due imprenditori digitali hanno da sempre agito fuori dagli schemi convenzionali e limitanti che la nostra società crea e mette in pratica.

 

DA SCOMMESSA LETTERARIA A BESTSELLER

Se la pubblicazione del libro Allinners è stata concepita come una sorta di scommessa letteraria, le conseguenze di questa pubblicazione sono andate oltre le migliori aspettative: centinaia di copie digitali acquistate in pre-ordine su Amazon e raggiungimento della vetta come best seller nella categoria “lavoro-strategia d’impresa” & “Lavoro e raggiungimento del successo”. Il tutto entro pochi giorni dalla data del pre-lancio, il 5 ottobre 2019.

Chi conosce il mercato editoriale sa quanto sia difficile raggiungere un pubblico ampio e vendere migliaia di copie. Avere alle spalle case editrici tradizionali solide e ben strutturate non basta più a garantire un buon successo commerciale, figuriamoci le difficoltà che incontrano coloro che scelgono il self publishing!

Ciò nonostante, il passaparola digitale che questo libro ha suscitato ha reso questo libro “virale”, facendolo diventare un bestseller.

E qui mi permetto di affermare che le sole capacità comunicative e di marketing dei due autori hanno giocato un ruolo importante, ma non decisivo. Si possono utilizzare le tecniche di promozione più efficaci, ma se il contenuto del libro non è genuino e non offre un autentico valore al lettore, difficilmente avremo di fronte un best seller.

 

UNA NUOVA CULTURA IMPRENDITORIALE DESTINATA A FARE STRADA

Il libro Allinners si fonda sulle esperienze biografiche dei due autori, con un focus particolare sugli ultimi 10 anni della loro carriera imprenditoriale e professionale.

Fabio e Matteo sono due persone che non hanno mai avuto paura di mettersi in gioco; viaggiando in giro per il mondo per lavoro, hanno compreso come la formazione scolastica e universitaria classica non fosse abbastanza per superare le sfide del mondo odierno. In pratica, le persone vengono preparate ad accontentarsi di un reddito legato al lavoro dipendente, senza ricercare l’eccellenza.

Lavorando duramente e investendo i loro risparmi in competenze altamente monetizzabili, Fabio e Matteo hanno scelto canali innovativi per apprendere ciò che serviva loro per diventare imprenditori; in particolare, hanno preso parte a corsi avanzati e Mastermind, soprattutto negli ambienti di business americani, molto più duttili e funzionali rispetto a quelli presenti nel Vecchio Continente.

Dalla loro esperienza complessiva costituita da un cocktail vincente di mindset, tecniche di digital marketing e strategie per aumentare i fatturati, è nato il progetto di Marketing Genius, una piattaforma di corsi di digital marketing che si è evoluta in qualcosa di molto più grande: una comunità d’imprenditori digitalideterminati e coesi, uniti da una mentalità comune, è natoda questa unione il movimento Allinners.

Questo movimento, che conta oggi oltre 35.000 persone si poggia sulla filosofia “ALL IN”, che spinge le persone a non arrendersi mai davanti alle sconfitte professionali ed imprenditoriali della vita, soprattutto se i loro sogni e i loro ideali sono davvero importanti e significativi.

Questa filosofia trasuda in ogni aspetto della formazione che viene fatta dai due autori: corsi, video, post su blog e social, Masterclass ed eventi live, dove gli Allinners possono incontrarsi e condividere veri momenti di trasformazione personale.

 

DAL SOGNO IMPRENDITORIALE ALLA REALTÀ DI UNA VITA TRASFORMATA

Essere imprenditori di successo non significa soltanto fatturare e guadagnare cifre importanti, ma significa soprattutto creare un IMPATTO TANGIBILE e DURATURO sulle vite di migliaia e migliaia di persone.

La filosofia ALL IN non vale nulla se non viene condivisa e insegnata alle persone che là fuori hanno voglia di emergere.

Quanti uomini e donne di talento sanno di valere di più ma sono circondati da un ambiente depotenziante e vecchio, ammorbato da logiche che funzionavano al massimo nell’Ottocento: leggendo questo libro mi sono riconosciuto in quelle persone e ho compreso il vero succo di quelle oltre 300 pagine di valore pratico.

Lo stile di scrittura è semplice e diretto e ripercorre il VIAGGIO DELL’EROE che siamo chiamati a fare se vogliamo raggiungere il successo, pagina dopo pagina, capitolo dopo capitolo, tappa dopo tappa, insegnando al lettore come anche lui, diventando un ALLINNER abbia la possibilità di portare a termine il viaggio dell’eroe, raggiungendo il successo professionale.

I 16 capitoli in cui è suddiviso il libro raccontano le vicissitudini e gli errori che hanno compiuto i due autori nel loro cammino di trasformazione; a più riprese, il lettore viene invitato a fare una profonda introspezione, osservando il fallimento non più in chiave vittimistica quanto in chiave evolutiva.

Inoltre, alla fine di ogni capitolo viene condiviso un riassunto operativo con i punti più importanti e una facciata con delle domande che mettono il lettore nelle condizioni ideali per adottare il giusto focus e analizzare i propri punti deboli per trasformarli in punti di forza.

 

COSA NON È IL LIBRO ALLINNERS

Il libro Allinners non propone facili scorciatoie per arrivare al successo. La sofferenza e le difficoltà sono il pane quotidiano di chi vuole eccellere; quello che conta è saper guardare dentro noi stessi e vederci come “eroi impegnati a vivere la nostra missione”. Questo approccio mentale secondo me diventerà parte della cultura imprenditoriale del nostro Paese, capovolgendo un contesto socio-culturale vecchio e stantio, che non sembra offrire reali prospettive di crescita e cambiamento.

 

UN BIVIO CHE NON AMMETTE ALTERNATIVE

Nell’estrema schiettezza comunicativa che lo contraddistingue, il libro Allinners, fin dal titolo, presenta al lettore un bivio: la prima scelta consiste nel mollare, dando ragione a quella realtà depotenziante che vuole imprigionarci nella nostra zona di comfort; la seconda ci porta a non mollare, perseverando nelle nostre scelte fino al successo.

Questa seconda strada è stata scelta da persone che (almeno sulla carta) non avrebbero avuto il pedigree dell’imprenditore di successo. In particolare, mi riferisco a persone che hanno sofferto più di altre i fallimenti e che erano sul punto di arrendersi e accettare una vita di stenti; tuttavia, una scintilla dentro di loro le ha portate ad avere coraggio e a rialzarsi più e più volte; queste persone hanno dato al Movimento Allinners le storie di successo più clamorose che si potessero immaginare.

 

NON È MAI TROPPO TARDI PER ANDARE ALL IN

Come recitava il titolo di una nota trasmissione RAI per alfabetizzare gli italiani negli anni del boom economico, “non è mai troppo tardi” per iniziare e compiere il proprio viaggio dell’eroe.

Questa considerazione è validata dalle storie di trasformazione vissute da imprenditrici come Concetta Andaloro, consulente del lavoro, e Wanda Crisostomi, Ex dirigente scolastica di 70 anni, le quali, nonostante facessero parte di una fascia anagrafica non più giovanissima e tecnicamente meno avvezza al digitale, hanno appreso le necessarie skill di web marketing e ora lavorano ad alto livello come consulenti d’impresa, anche per progetti molto rilevanti sul piano strategico per importanti istituzioni Italiane. Persone normali, che hanno raggiunto risultati straordinari credendo nei loro sogni abbastanza a lungo per trasformarli in realtà; Allinners che condividono i loro percorsi di cambiamento, incentivando anche i loro famigliari, amici e conoscenti a fare lo stesso.

 

NON ESISTE IL PIANO B

Ho avuto la fortuna di poter acquistare il libro nella sua versione cartacea, in anteprima assoluta dopo aver preso parte all’evento dell’Alliners Conference 2019 del 6 ottobre 2019 a Milano.

Durante l’evento, a noi partecipanti è stato chiesto di prendere un foglio bianco e di scrivere sopra “piano B”; in seguito, ci è stato chiesto di prendere in mano quel foglio e strapparlo.

Questo perché, secondo la filosofia Allinners, una volta che ci mettiamo in gioco senza riserve dobbiamo bruciare tutte quelle scorciatoie comode e depotenzianti che ci sviano dalla nostra reale missione. Questo aspetto viene trattato in modo chiaro ed efficace anche nel libro.

La lettura scorre veloce e senza sforzi, mentre i concetti e gli insegnamenti che si dipanano in quelle pagine scavano silenziosamente nella mia mente, facendomi capire i punti di svolta più importanti di due persone che da camerieri si sono trasformate in imprenditori e business coach di successo, aiutando i loro studenti a fatturare cifre importanti nel loro settore.

 

 

ALL IN=ZERO BULLSHIT

Due ragazzi alle volte quasi “bullizzati” e presi in giro che non hanno mai rinunciato a farcela; due storie intrecciate che possono ispirare tutti noi a cambiare bruciando i ponti dietro di noi: le loro storie, che mi auguro prima o poi diventeranno anche le nostre.

Secondo me, quel libro ha qualcosa di diverso rispetto a tutti gli altri libri di crescita personale letti finora. In quasi tutti gli altri libri di questa categoria, si tende troppo ad “indorare la pillola”, senza mettere in luce i lati che riguardano le sofferenze e le difficoltà che si incontrano lungo il percorso.

Inoltre, leggendolo, non si ha l’impressione di avere a che fare con i classici guru che sciorinano tecnicismi e termini difficilmente comprensibili, ma si assiste ad una scrittura molto più e semplice e diretta, in grado di farti accettare verità alle volte crude e poco piacevoli.

Durante la lettura, ho avuto la sensazione di avere i due autori accanto a me, che in qualità di mentori, hanno raccontato il loro viaggio imprenditoriale aiutandomi a svelare le trame del mio.

Una volta terminate le 312 pagine, sono consapevole che la responsabilità di arrivare al successo è e sarà sempre solo mia: zero bullshit e zero scuse, quindi.

Il mio sogno è che il Movimento Allinners diventi virale dentro e fuori dal web, contagiando sempre più persone: il libro è uno strumento potente per dare voce a questo movimento, ponendosi come una sorta di manifesto.

Se non hai ancora acquistato il libro, ti consiglio di accedere a questo link e di comprarlo direttamente su Amazon:

>>> CLICCA QUI PER OTTENERE IL TUO LIBRO ALLINNERS<<< 

Sembra strano a dirlo, ma anche un semplice libro può cambiarti la vita, e la cosa più incredibile è che per capirlo è sufficiente investire una somma davvero piccola, che normalmente a malapena coprirebbe il costo di una pizza.

 

Francesco Guerra

Giornalista

 

Torna su